White Anti-age

Schiarenti viso

Test di valutazione dell’attività depigmentante (in vitro)

Il test per la valutazione dell’attività depigmentante di un prodotto cosmetico viene effettuata su culture cellulari di monociti in vitro.

Dai risultati ottenuti si conferma che il prodotto WHITE ANTIAGE è dotato di attività depigmentante. È infatti in grado di ridurre in maniera significativa la produzione di melanina in colture cellulari di melanociti.

Test Antiage (in vitro)

Il test in vitro, condotto su cellule derivate da tessuto cutaneo (cheratinociti umani), risulta essere un metodo sperimentale in grado di dare molte informazioni utili per contrastare l’invecchiamento cutaneo.

Scopo del test è quello di valutare se il prodotto testato, a differenti concentrazioni, possegga in vitro attività anti radicalica. I radicali liberi più conosciuti, che danneggiano i sistemi biologici, sono quelli a contenuto d’ossigeno e generalmente conosciuti come “Reacting Oxygen Species” (ROS).

Dai risultati ottenuti si conferma che il prodotto WHITE ANTIAGE possiede attività antiossidante. Il prodotto riduce infatti la percentuale di ROS in culture di cheratinociti umani sottoposti a stress ossidativo.

Screening Test

Il test consente di determinare in vitro il valore di SPF (Sun Protection Factor – Fattore di Protezione Solare) di un prodotto protettivo solare. Il prodotto WHITE ANTIAGE sottoposto al test è risultato avere un SPF=20.