Abbronzatura e Fototipi: come proteggersi dal sole

Cosa sono e quali sono i fototipi?

Il fototipo è una classificazione utilizzata in dermatologia, valutata sulla qualità e sulla quantità di melanina presente in condizioni basali nella nostra pelle.

Poiché la pelle di ciascuno di noi reagisce alla luce in maniera diversa, conoscere il proprio fototipo è importante per poter scegliere la crema con il giusto fattore di protezione solare che possa salvaguardare la salute della nostra pelle. I danni derivanti dalla scorretta esposizione alla radiazione ultravioletta della luce solare (UVB e UVA) e dalla mancata protezione, possono essere più gravi di quanto si possa immaginare: scottature, eritemi solari, bolle sulla pelle, macchie cutanee, invecchiamento della cute, rughe profonde e nel caso peggiore, tumore della pelle e melanomi.

Fototipo 1, 2: pelli chiare, pelli sensibili, prime esposizioni, bambini
Fototipo 3, 4: pelli normali, pelli chiare già abbronzate, pelli moderatamente sensibili
Fototipo 5, 6 : pelli già abbronzate o resistenti al sole

FOTOTIPO Abbronzatura
1 Si scotta facilmente, si abbronza con difficoltà
2-3 Si scotta con facilità, si abbronza poco
3-4-5 Si scotta moderatamente, si abbronza con gradualità
5-6 Si scotta poco, si abbronza rapidamente

Che cos’è l’SPF?

L’SPF (Fattore di Protezione solare) è un valore numerico che indica la capacità protettiva di un prodotto di protezione solare sull’insorgenza di eritema, reazione dovuta principalmente all’azione dei raggi UVB.

La valutazione del SPF viene calcolata rapportando la quantità di tempo necessario per produrre sperimentalmente una scottatura sulla pelle protetta con filtro e senza filtro. Nella pratica però la durata dell’efficacia di un filtro solare è influenzata anche dalla quantità di radiazioni solari tra cui: la durata dell’esposizione, l’ora del giorno, la posizione geografica e le condizioni meteorologiche.

Protezione dai raggi  UVA. Secondo le raccomandazioni della Commissione Europea, un solare deve contenere sostanze (filtri e schermi) che permettano un buon rapporto di protezione UVB/UVA.

I prodotti solari che sono stati formulati e superato il test conformemente alla raccomandazione europea (protezione UVB e UVA) riportano sulle confezioni la scritta UVA all’interno di un cerchio.

I prodotti solari in commercio indicano sulla confezione un numero che rappresenta il fattore di protezione:

SPF Protezione Fototipo
50+ Molto Alta 1
30-50 Alta 2-3
15-20-25 Media 3-4-5
6-10 Bassa 5-6

Esiste la protezione “totale”?

Non esiste un prodotto per la protezione solare che fornisca alla pelle il 100% di protezione nei confronti dei raggi UV. Secondo la raccomandazione della Commissione Europea non possono essere più impiegate diciture fuorvianti come “sun block” o “schermo totale” o “protezione totale”.

Filtri Solari

Per proteggere la pelle dagli UV si sono due alternative: non esporsi al sole o prendere contromisure. Come contromisure si utilizzano i filtri solari, che sono di due tipi: filtri chimici e filtri fisici.

I filtri fisici (inorganici) sono preparazioni formulate con derivati di metalli (ossido di zinco, biossido di titanio) che hanno proprietà riflettenti ai raggi UV: i raggi UV non sono assorbiti ma riflessi sulla superficie cutanea.
I filtri chimici sono molecole sintetiche che hanno la proprietà di catturare l’energia degli UV evitando il danno alle cellule epiteliali.

Esistono due tipi di filtri chimici:

Filtri foto instabili. Assorbono e convertono l’energia delle radiazioni solari ma subiscono trasformazioni strutturali che ne alterano le caratteristiche filtranti e la capacità protettiva e possono determinare il rilascio di diversi prodotti di degradazione, non sempre graditi all’epidermide.
Filtri foto stabili. In questo caso, il filtro dopo l’eccitazione torna allo stato normale senza perdere la propria capacità assorbente e senza rilasciare prodotti di degradazione.

Protettivi solari doBrasil®

solari

I solari protettivi doBrasil® sono conformi alla raccomandazione della Commissione Europea 200/65/CE.
Vengono utilizzati filtri fotostabili anti UVB e anti UVA: assorbono efficacemente le dannose radiazioni ultraviolette senza perdere la propria capacità assorbente e non rilasciano prodotti di degradazione.
Per scelta non abbiamo utilizzato gli schermi fisici per evitare un aspetto “sbiancato” alla pelle e il rischio di un’abbronzatura non sempre uniforme.

La creme protettive doBrasil® contengono, oltre ai filtri solari, una ricca associazione di sostanze funzionali di origine naturale ad attività lenitiva, idratante, protettiva, anti infiammatoria e anti foto invecchiamento cutaneo. Resistenti all’acqua e di facilissimo assorbimento, non lasciano tracce.

Le confezioni che contengono i prodotti sono rivestiti all’interno da una speciale guaina (COEX) che permette una più efficace conservazione del prodotto.